Strumenti personali

Biblioteca di Geoscienze
Polo bibliotecario di Scienze
This is just a brief note

Sezioni

Tu sei qui: Home / CHI SIAMO / contenuti-chi-siamo / Aree di interesse

Aree di interesse

La biblioteca conserva, aggiorna, sviluppa e rende fruibile il patrimonio bibliografico e documentario di interesse per il Dipartimento di Geoscienze, a supporto della ricerca scientifica e dell’attività didattica che vi si svolgono.
La biblioteca risponde alle necessità informative degli utenti con l’acquisizione e la messa a disposizione di tipologie diverse di risorse, tanto in formato cartaceo che elettronico: libri, riviste, tesi di laurea.
Per l’acquisizione delle risorse, la biblioteca valuta la coerenza al proprio profilo bibliografico, cioè ai settori scientifico disciplinari degli utenti afferenti, e partecipa alle politiche di acquisizione condivise del Sistema bibliotecario di Ateneo.

Periodici

La Commissione di biblioteca approva in modo collegiale gli abbonamenti a periodici cartacei ed elettronici, data l’entità dell’impegno di spesa e le ricadute a lungo termine dell’acquisto di questo tipo di materiale.

Doni

La biblioteca valuta la coerenza dei doni al proprio profilo bibliografico. Non accoglie opere già presenti in più di due copie o in cattivo stato di conservazione. Può richiedere una valutazione ai referenti scientifici. Mette a disposizione degli utenti doni che non sono accolti.

Politiche di revisione

La biblioteca cura la conservazione delle risorse. Riunisce in una sezione dedicata una raccolta di libri antichi. Sottopone le collezioni a revisione periodica e scarta secondo alcuni criteri: opere non coerenti al profilo bibliografico della biblioteca, cioè fuori ambito, obsolete o scientificamente scorrette e senza interesse storico, opere in cattivo stato di conservazione, opere in più di due copie. Per lo scarto, la biblioteca può richiedere una valutazione ai referenti scientifici.
Le procedure di scarico sono definite dal regolamento di Ateneo. La lista delle opere da scartare viene resa pubblica per gli eventuali interessati. Opere non inventariate e scartate sono messe a disposizione degli utenti.
La biblioteca può decidere di riacquistare opere danneggiate o smarrite, eventualmente con un parere dei referenti scientifici o in base a criteri di uso e richiesta, senza necessità di approvazioni ulteriori.

Monografie

Le acquisizioni avvengono tramite due canali: gli acquisti su fondi di ricerca e gli acquisti su fondi della biblioteca.
Per la parte amministrativa, la biblioteca si appoggia al Servizio ordini, acquisti e catalogazione del Polo bibliotecario di scienze (SAM).
Per le acquisizioni sui fondi di ricerca, il titolare dei fondi propone l’acquisto alla biblioteca, l’ordine viene inviato al SAM senza approvazioni ulteriori, il libro viene inventariato come patrimonio della biblioteca e dato a prestito al titolare per il periodo previsto dalla Carta dei Servizi.
Le monografie acquisite sui fondi della biblioteca vengono messe a disposizione dell’utenza. La Commissione individua le aree scientifiche prevalenti per lo sviluppo della biblioteca, secondo l'analisi degli utenti afferenti, valutazioni d'uso e di interesse (consultazioni e prestiti) e le evoluzioni della disciplina. Ad ogni area viene destinata una quota dei fondi della biblioteca destinati alle monografie. La Commissione nomina un referente scientifico per ogni area, con la responsabilità di proporre gli ordini delle monografie del proprio settore, entro questa quota di bilancio.
Attualmente la Commissione individua per le acquisizioni di monografie queste aree scientifiche di sviluppo e i loro referenti:
GEO/01 Paleontologia Luca Giusberti
GEO/02 Stratigrafia Cristina Stefani
GEO/03 Geologia strutturale Matteo Massironi
GEO/04+ICAR/02 Geomorfologia Paolo Mozzi
GEO/05 Geologia  applicata Mario Floris
GEO/06 Mineralogia Luca Valentini
GEO/07 Petrografia Bernardo Cesare
GEO/09 Georisorse Paolo Nimis
GEO/10 Geofisica Alessandro Caporali
GEO/11 Geofisica applicata Jacopo Boaga
La biblioteca acquista ogni anno i testi dei corsi di studio afferenti, senza necessità di ulteriori approvazioni.
La biblioteca controlla periodicamente il flusso e la ripartizione della spesa e relaziona alla Commissione di biblioteca.
ultima modifica 09/04/2020 09:19