Strumenti personali

Biblioteca di Geoscienze
Polo di Scienze, Farmacologia e Scienze farmaceutiche
This is just a brief note

Sezioni

Tu sei qui: Home / CHI SIAMO / contenuti-chi-siamo / Storia della biblioteca

Storia della biblioteca

ultima modifica 18/06/2014 09:14

Nel 1869 il prof. G. Omboni (1829-1910), venuto a Padova per ricoprire l'insegnamento di Mineralogia e Geologia, formò il primo modesto nucleo della biblioteca geologica con le collezioni librarie di sua proprietà e con la raccolta privata di libri e di carte geologiche del Barone De Zigno (1813-1892), acquistate dopo la sua morte assieme alla collezione dei fossili (cfr.: G. Dal Piaz, 1971, Guida dell'Istituto del Museo di Geologia e Paleontologia).

Nel 1988 l'Istituto e Museo di Geologia, Paleontologia e Geologia Applicata e l'Istituto di Fisica Terrestre e Geodesia confluirono nel Dipartimento di Geologia, Paleontologia e Geofisica e la Biblioteca accorpò le collezioni bibliografiche dei due Istituti.

 Dal 2003 la Biblioteca fa parte del Polo bibliotecario di Scienze, Farmacologia e Scienze Farmaceutiche. Università degli Studi di Padova - via Jappelli, 1 - 35121 PADOVA (tel. 049-8275763, fax 049-8275069)

Dal 1 gennaio 2007 il Dipartimento di Geologia, Paleontologia e Geofisica e il Dipartimento di Mineralogia e Petrologia sono confluiti nell'attuale Dipartimento di Geoscienze.

La biblioteca possiede un considerevole patrimonio librario costituito da:
- periodici,
- volumi monografici,
- una collezione di volumi antichi-rari antecedenti il 1830,
- quattro raccolte di miscellanee,
- raccolta di Tesi di Laurea e di Tesi di Dottorato,
- collezioni cartografiche.

vecchio edificio

L'antica sede della biblioteca di Geoscienze presso l'attuale Museo di Geologia e Paleontologia